Connect with us

News

World Championship 2016: Semifinals SKT vs ROX

Nella prima semifinale del World Championship 2016 abbiamo il match più atteso dell’intera competizione dove troviamo da un lato i campioni del mondo uscenti, gli SKT e dall’altro la seconda classificata del 2015, i ROX Tigers.

SKT

Primo Game

SKT: Trundle, Olaf, Orianna, Ashe, Zyra

Bans: Nidalee,  Aurelion Sol,  Jayce

ROX: Poppy, Elise, Viktor, Caitlyn, Karma

Bans: Ryze, Ezreal, Syndra

Nel primo game vediamo i ROX partire molto bene grazie ad un ottima azione del loro toplaner Smeb che riesce a trovare un ottimo engage sul midlaner avversario Faker e poi sul loro jungler, portando così il first blood e il primo infernal per i ROX.

A seguire alcuni errori di posizionamento e di eccessiva aggressività da parte di Gorilla e Peanut portano gli SKT ad accumulare un notevole vantaggio fino a portarli ad un baron al minuto 28.

Grazie al vantaggio ottenuto fino a quel momento e al vantaggio portato dal baron gli SKT riescono a portarsi a casa il primo game della serie, nonostante un ottimo baron ottenuto dai ROX e i 3 infernal drake a loro disposizione.

 

Secondo Game

SKT: Ekko, Olaf, Viktor, Ezreal, Zyra

Bans: Jhin, Aurelion Sol, Jayce

ROX: Rumble, Lee Sin, Karma, Ashe, Miss Fortune

Bans: Ryze, Nidalee, Syndra

Seconda partita che si accende fin dal fase di pick&ban, infatti vediamo i ROX selezionare un inedita Miss Fortune nel ruolo di support ad affiancare Ashe nel ruolo di carry.

Ed è proprio questa botlane a sorpresa che permette ai ROX di aggiudicarsi il game, infatti sfruttando il vantaggio accumulato nella corsia inferiore Smeb e compagni riescono a portare a casa l’1-1.

Degna di nota l’azione che porta alla chiusura di questo game con Pray che riesce a prendere un arrow attraverso tutta la mappa impedendo a Duke di ritornare in base e dando il tempo ai ROX di chiudere il game.SKT

Terzo game

SKT: Ekko, Olaf, Orianna, Caitlyn, Zyra

Bans: Nidalee, Aurelion Sol, Jayce

ROX: Rumble, Lee Sin, Viktor, Ashe, Miss Fortune

Bans: Ryze, Karma, Syndra

Terza partita e ancora selezionata la coppia Ashe-MissFortune nella corsia inferiore e,come un dejavu del game precedente, proprio grazie al vantaggio acquisito da Pray e Gorilla e perfettamente sfruttato dal team dei ROX riescono a vincere questo terzo match e a portarsi sul risultato parziale di 2-1.

SKT

Quarto game

SKT: Gnar, Nidalee, Zilean, Jhin, Karma

Bans: Miss Fortune, Aurelion Sol, Jayce

ROX: Rumble, Olaf, Viktor, Ashe, Zyra

Bans: Ryze, Cassiopeia, Syndra

Nel Game numero 4 vediamo il ritorno di Bengi nel ruolo di jungler per gli SKT dopo che nei game 2 e 3 era stato sostituito da Blank.

Proprio il jungler due volte campione del mondo è la chiava che porta alla vittoria del game da parte degli SKT, infatti grazie alla sua Nidalee,lasciata stranamente libera (banrate superiore all’80%), riesce con azioni molto aggressive a fornire un grande vantaggio al suo team e a riportare la serie in parità.

SKT

Quinto game

SKT: Poppy, Lee Sin, Orianna, Ashe, Nami

Bans: Miss Fortune, Aurelion Sol, Nidalee

ROX: Jayce, Elise, Karma, Jhin, Zyra

Bans: Ryze, Olaf, Syndra

Nel quinto ed ultimo game vediamo un early game molto combattuto fra i due team che fra ottime giocate e qualche errore di posizionamento si rispondono colpo su colpo.

La svolta del game avviene attorno al 22° minuto quando un tentativo di baron da parte dei ROX si trasforma in un piccolo disastro per loro perché riescono si ad aggiudicarsi il barone Nashor, ma al prezzo della vita di 4 di loro.

Grazie al vantaggio ottenuto in questa azione e ad un ottima baron call da parte di Faker e Bengi, che riescono ad assicurarsi un baron solamente in due, gli SKT riescono ad ottenere un notevole vantaggio che sfruttano al meglio per chiudere questo game in loro favore e con esso anche la serie.

SKT

In conclusione possiamo certo dire che questa serie ha mantenuto fede alle aspettative dimostrandosi come la più avvincente serie di questi World Championship 2016 e combattuta fin’ora e mostrandoci un livello di gioco altissimo.

Gli SKT sono riusci ad uscirne vincitori grazie alla loro maggiore esperienza e alla migliore capacità di saper gestire la pressione mostrata.

Faker ancora una volta dimostra il motivo per il quale è osannato dalla maggior parte dei giocatori e fan di League of Legends fornendo delle prestazioni mostruose a livello meccanico, ma soprattutto mostrando una forza mentale fuori dal comune.

Onore anche ai ROX che escono ancora sconfitti dallo scontro con i loro rivali, molto interessanti alcune loro scelte come ad esempio la Miss Fortune support, ma pagano la giornata non molto buona per il loro jungler Peanut, che più di una volta si è dimostrato eccessivamente aggressivo finendo per danneggiare il suo team

Advertisement

Recent Posts

Categories

Advertisement

More in News