Connect with us

News

Worlds picks: Midlane

Terzo articolo di “Worlds Meta” nel quale andremo a trattare della corsia centrale, la midlane.

midlane

La midlane è la corsia che ha visto la più alta varietà di pick venire contestati.

Nella midlane, con la progressiva scomparsa degli assassin, abbiamo visto i mage prendere il controllo della corsia centrale.

Il fattore che accomuna tutti i campionati più selezionati sono il waveclear e la capacità di portare CC e danni.

I principali campioni contestati per la midlane sono stati:

  • Syndra;
  • Ryze;
  • Aurelion Sol;
  • Viktor;
  • Cassiopeia;
  • Vladimir;
  • Orianna.

In questo articolo andremo ad analizzarli per conoscere le loro peculiarità.

Syndra (Pick/Ban%: 97.4% Win%: 62.5%)

midlane

Syndra è stato il secondo champion più contestato subito dopo Nidalee.

Questa grande importanza per Syndra è dovuta dalla sua grande capacità di acquisire vantaggio in fase di lane.

Disponendo di poke,CC e burst e potendo outrangare buona parte dei pick più usati, Syndra risulta uno se non il peggior avversario da dover affrontare in lane.

La possibilità di un enorme dominio in lane e la carenza di veri e propri counter, permettono a Syndra di poter dominare il game e, dopo aver acquisito vantaggio in lane, poter portare vantaggio nelle altre lane e permettere al suo team di vincere il game.

Oltre alla grande capacità di snowball Syndra possiede una grande capacità di cattura le persone fuori posizione grazie al suo long range stun, unito al suo burst

Ryze (Pick/Ban%: 59.7% Win%: 52.6%)

midlane

Dopo l’ennesimo rework, il mago delle rune continua ad essere un ottimo pick per la midlane.

Uno dei grandi punti di forza di Ryze è la sua nuova ultimate che gli permette, dopo aver pushato la sua lane, di muoversi in velocità all’interno della mappa e poter portare i propri compagni di squadra con se.

La ultimate, oltre a fornire la possibilità di effettuare ottimi gank all’interno della lane phase, permette al team di Ryze degli engage in situazioni molto particolari e non prevedibili.

La grande utilità fornita da questa nuova abilità unita all’enorme possibilità di scaling mid-late game che permette a Ryze di avere un ottimo waveclear e una grande quantità di danni.

Aurelion Sol (Pick/Ban%: 41.6% Win%: 66.7%)

midlane

Aurelion Sol nonostante fosse stato reso indisponibile per le prime settimane a causa di un bug ha visto le sue quotazioni rimanere molto importanti soprattutto in quanto a win ratio.

I principali punti di forza di Aurelion sono la grande capacità di push e l’eccellente roam.

Le sfere di Aurelion Sol gli permettono di pushare le wave in maniera estremamente veloce e con un consumo di mana basso o addirittura nullo.

Sfruttato il suo ottimo push Aurelion può poi roammare con la sua E che gli permette di spostarsi a grande velocità risultando più problematico per le lane laterali che per il suo diretto avversario nella corsia centrale.

Viktor (Pick/Ban%: 56.5% Win%: 37.7%)

midlane

Viktor è probabilmente, fra i campioni giocati, quello che possiede il più alto burst.

Raggiunta una quantità di oggetti significativa Viktor risulta inavvicinabile da nessun personaggio squishy pena la morte.

Inoltre la sua ultimate risulta un’abilità ottima per lo zoning all’interno dei fight e nella lotta per degli obbiettivi, impedendo al team nemico di stazionare in una determinata zona.

Viktor possiede un’ottima sinergia con il Rilay che, unità alla velocità di movimento data dalla sua Q, gli permette un ottimo kite nel caso venisse hard ingaggiato dal team nemico.

Ultimo punto a favore di Viktor è il farm e waveclear molto facile fornito dall’evoluzione della sua E che gli permette di cancellare le wave in tutta facilità.

Cassiopeia (Pick/Ban%: 36.4% Win%: 36.4%)

midlane

Cassiopeia è uno dei champ con il più alto DPS all’interno del gioco.

Il cooldown molto basso della sua E le permette di fare danno continuo all’interno di un fight se lasciata indisturbata, inoltre consente un ottimo controllo di obbiettivi come draghi e Baron.

La sua W è un ottima spell per zonare il team nemico e prevenire un engage o un disengage aiutando la donna-serpente a rimanere in una posizione sicura da dove poter fare danno.

Infine con il cambiamento di metà stagione dei maghi Cassiopeia non ha più la possibilità ( e la necessità) di buildare dei boots potendo così optare per una build composta da 6 oggetti da danno che le offrono uno scaling late game estremamente forte.

Vladimir (Pick/Ban%: 35.1% Win%: 46.7%)

midlane

Vladimir è il perfetto anti-meta nella midlane essendo un counter perfetto per i mage.

Uno degli item perfetti per Vladimir è la Spirit Visage che, fornendogli HP e resistenza magica, gli permette di resistere ai danni dei mage e in più, sfruttando la passiva che trasforma parte degli HP in AP e viceversa, farne molti in ritorno.

Il vampiro pur avendo un early game non fra i migliori compensa con un mid e late game estremamente efficacie fornendo ingenti danni e una buona capacità di resistere ai danni.

Il maggior punto debole di Vladimir è il range, soffrendo estremamente i maghi che riescono a fargli danno da distanza senza che lui possa rispondere (ad esempio Ryze).

Orianna (Pick/Ban%: 16.9% Win%: 38.5%)

midlane

Orianna dopo essere stata praticamente ignorata nelle fasi iniziali del torneo, è salita alla ribalta nelle fasi finali soprattutto nelle mani di Faker.

Orianna da il meglio nei teamfight dove con la sua ultimate può deciderne le sorti in favore del proprio team (Faker approved)

La lane phase di Orianna non è fra le più forti, ma resta comunque molto solida soprattutto nei primi livelli dove può sfruttare la sua passiva per portare ingenti danni.

La passiva è molto utile anche per gli obbiettivi neutrali (draghi e Baron) permettendo di effettuare molti danni anche in maniera inaspettata.

Advertisement

Recent Posts

Categories

Advertisement

More in News